Rapine, auto rubate, stroncata baby gang

Trentacinque episodi criminali, da ottobre 2017 a gennaio, nove auto rubate, un inseguimento con speronamento dell'auto della polizia di Stato. Rapine, lesioni, utilizzo improprio di carta di credito, furti a scuole e ambulatori medici. Tutto questo a 16-17 anni. La squadra mobile di Modena (insieme ai colleghi di Ravenna e Faenza) ha fermato una baby gang da tempo attiva sul territorio della città emiliana. Cinque le misure cautelari applicate, nei confronti di minorenni tunisini: tre sono stati collocati in comunità, gli altri due in un carcere per minori. Come spiega il vice questore aggiunto Marcello Castello, i cinque in più di una occasione "hanno usato violenza inaudita, per esempio trascinando a terra la vittima di una rapina". In una perquisizione la polizia è riuscita a recuperare i loro cellulari, trovandovi all'interno le riprese dei reati commessi. Determinante per identificare i componenti della baby gang è stato il pentimento di uno di loro, che ha permesso di identificare gli altri.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. gazzetta di mantova
  2. gazzetta di mantova
  3. gazzetta di mantova
  4. Ultimissime Mantova
  5. Il Giorno.it

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Viadana

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...